Eventi, Foto, news, Senza categoria

I cavalli dormono in piedi? Pillole di etologia.

Tutti, ma proprio Tutti sanno che i cavalli dormono in piedi. Ed è la domanda che più di frequente mi viene posta:” ma è vero che i cavalli dormono in piedi?”.

SI e No è la risposta corretta. I cavalli assumono tre diverse posizioni per riposare, per un totale di 5/7 ore al giorno.

Qui vediamo diversi cavalli che sonnecchiano in piedi, si godono il sole e il vento. La cavalla pezzata invece si riposa sdraiata, si sente tranquilla in mezzo al branco.

In piedi sonnecchiano e schiacciano pisolini. Tantissimi nell’ arco della giornata anche brevi, grazie al meccanismo di “blocco” degli arti anteriori che gli consente appunto di non cadere mentre sonnecchiano e di riuscire a riposare un arto posteriore mentre riposano. Questa posizione gli consente il dispendio minimo di energia, per essere sempre pronti a una fuga improvvisa. Li vediamo quindi immobili, il collo rilassato e gli occhi chiusi o semi chiusi.

Ma i cavalli necessitano anche di sdraiarsi e di dormire veramente, come noi! Quando dormono un sonno profondo e sono nella fase R.E.M. sono sdraiati di lato, la testa è abbandonata al suolo e anche le zampe sono distese lateralemente. Questa posizione laterale non comprime gli organi interni. In questo momento il cavallo è veramente vulnerabile, perché veramente addormentato! In branco quando un cavallo è così addormentato gli altri lo vegliano, gli stanno vicino e lo proteggono. Dormono a turni. Madre Natura ha fatto in modo che ai cavalli occorrano meno ore di sonno profondo rispetto agli uomini, sarebbero altrimenti esposti al pericolo e vulnerabili per troppo tempo.

Questo cavallo è mooolto rilassato, usa la staccionata per appoggiarci la testa.

Ci capita spesso di vedere un cavallo sdraiato sul ventre che sonnecchia. A volte la punta del naso poggia sul terreno e le zampe sono ripiegate sotto il ventre, in modo tale da consentirgli di alzarsi in fretta in caso di pericolo improvviso. Anche in questo caso si tratta di un pisolino, in un momento di tranquillità in cui il cavallo si sente veramente tranquillo e si sdraia. Questa posizione, non puo’ mantenerla a lungo,  in quanto comprime gli organi interni, per tanto si tratta di un riposo abbastanza breve. Da qui, può capitare che il cavallo, se si sente veramente al sicuro, si stenda completamente di lato per dormire.

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche ” Le priorità per ogni cavallo: il gioco e le relazioni sociali“.

Sillar Creek Ranch